UN NUOVO MODO DI MANGIARE: LA CUCINA FUSION

NUOVO MODO DI MANGIARE: LA CUCINA FUSION

Pietanze innovative, contrasti armoniosi e sapori unici: è la cucina fusion, una realtà ormai ben assestata nel mondo della ristorazione che, però, fa ancora storcere il naso agli amanti delle tradizionali ricette di mammà.

In verità questo modo di mangiare così moderno ha una storia decisamente più antica, che è stata in grado di ampliare orizzonti culinari con risultati eccezionali. Non a caso la prima regola dello spirito fusion sostiene che qualsiasi ingrediente, proveniente da qualsiasi pianeta, possa essere cucinato con materie prime che arrivano dal lato opposto della galassia.
La cucina fusion ha, insomma, trasceso lo spazio-tempo, colmando ogni tipo di distanza in un semplice piatto: sono bastate qualche spezia e moltissima fantasia.

Attenzione però a non considerare questa frontiera del gusto come un mix di sapori privi di consapevolezza! Chi conosce bene il fusion sa che non si inglobano sapori e fragranze a casaccio, ma che ci sono dietro una ricerca e delle regole di preparazione volte a rendere il piatto armonico e intrigante.
Inutile dire che oggi è molto più facile imbandire una tavola a suon di rivisitazioni, grazie a negozi sempre più forniti di alimenti molto particolari prima impossibili da reperire.

Volete provare anche voi a stupire i vostri ospiti con un menù nuovo e interessante? Vi proponiamo una ricetta veloce e semplicissima, ma di grande impatto!

Spaghettini saltati con manzo marinato all’orientale e verdure thai
Per prima cosa, occupatevi della marinatura della carne: tagliate le fettine di manzo a striscioline e riponetele in una pirofila con salsa di soia, olio e zenzero grattugiato; la carne andrà messa a riposare in frigo per trenta minuti.
Mentre il manzo marina in frigo, cuocete in padella con un filo d’acqua carote, peperoni e friggitelli, precedentemente tagliati a fiammifero.
Portate a bollore una pentola d’acqua salata e buttate gli spaghettini. Scolateli molto al dente e infine saltateli nella padella con le verdure e il manzo marinato.
Gli italianissimi spaghetti sono diventati così un potente mix di culture e sapori.

Ti abbiamo convinto? Allora fiondati in cucina, armati di mestolo e lascia spazio all’immaginazione!

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

SPECCHI TECNOLOGICI DELLE MIE BRAME!

Danno consigli su come vestirsi, truccarsi e diventano schermi. Specchio, servo delle mie brame, sei tu il più hi-tech del reame?

Non ci crederai mai, ma il tuo prossimo oggetto del desiderio sarà uno specchio!
Dì addio alle pesanti cornici in legno, sbarazzati delle terrificanti specchiere della nonna e riponi in soffitta la mobilia tradizionale: lo specchio del futuro è smart e si avvale delle tecnologie super avanzate e più all’avanguardia, rendendo il mondo a misura d’uomo.
In modalità off sembra un insospettabile complemento d’arredo, ma non lasciarti ingannare dalle apparenze perchè, appena lo si accende, si tramuta come per magia nel migliore degli assistenti (virtuali).
Questi nuovi mirror sono personalizzabili via app e sempre pronti a soddisfare ogni tua richiesta con spirito servizievole e impeccabile, facendo le veci di ogni figura professionale. Gli speaker audio integrati vantano un’altissima definizione, donando allo specchio una voce dal savoir faire accattivante e concedendoti un sottofondo musicale che, all’occorrenza, rende allettanti anche le più noiose sessioni di make up.
Oltre ad aggiornarti in tempo reale sulle ultime news e a fornirti informazioni dettagliatissime sulle previsioni meteo, lo specchio delle brame ti dà il buongiorno e ti ricorda step by step gli impegni della giornata. Inoltre, nel caso soffrissi di bassa autostima, ogni tanto ti dice pure quanto sei bella!
Se poi prendi molto seriamente la cura della tua pelle, lo specchio beauty è in grado di analizzare il derma, di informarti sul livello di idratazione, macchie epidermiche e proponendoti, all’occorrenza, svariate soluzioni e trattamenti.
Tuttavia, il tema più caro agli specchi di nuova generazione rimane la domotica: gli smart mirror controllano tutta la casa, regolando dall’impianto di illuminazione a quello d’allarme, e decidendo anche chi fare entrare in casa grazie al riconoscimento body.
Ah, ovviamente puoi anche solo…specchiarti!

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

XMAS PUL-LOVER! OUTFIT A PROVA DI BABBO

Sono brutti, sono eccentrici… ma quanto sono comodi! Scopri i maglioni di Natale, per un outfit a prova di Babbo.

Il diario di Bridget Jones ci ha insegnato che che i maglioni natalizi sono un must irrinunciabile durante le feste, perfetti da sfoggiare sia con gli amici che agli infiniti pranzi in famiglia. Del resto, se Colin Firth splendeva di luce propria con indosso un tremendo maglione con Rudolph, non vediamo perché noi dovremmo essere meno charmant.
Spazio quindi ai maglioni norvegesi e prepotentemente natalizi che, ancorati alla tradizione, ci ripropongono nuovamente zuccherosi candy cane, dispettosi folletti e soffici pupazzi di neve.
I pullover con soggetti natalizi sono la scelta perfetta non solo per chi ama la magica atmosfera delle feste, ma anche per gli inguaribili romantici: infatti, esistono dei maglioni di Natale creati ad hoc per coppie affiatate (e molto social) che garantiscono un look matchy matchy assolutamente fotogenico.
I maglioni di Natale classici ed esagerati non fanno per te?
Fortunatamente quest’anno le Christmas capsule ti danno una mano proponendoti, oltre i classici pullover con il faccione di Babbo Natale, anche modelli più glamour e alla portata di tutti i gusti. Basterà aguzzare la vista per scovare, tra gli scaffali dei negozi strabordanti di maglioni norvegesi, dei pull tempestati di lustrini, in tessuto lurex e con stampe decisamente più fashion. Questi maglioni natalizi 2.0 sono luccicanti e chic, l’ideale per gli incorreggibili festaioli che vogliono brillare sia ai cenoni di natale che durante i week end in montagna.
Infine, se ti senti un po’ Grinch e ami sguazzare tra i capi basic, punta sul tradizionale e intramontabile rosso: da usare per tutta la stagione!

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

OUTFIT NATALIZI – I CONSIGLI DI G FOR GRACE

È ufficiale: il countdown al giorno di Natale è ormai iniziato!
Manca meno di un mese al 25 Dicembre, le luci delle luminarie si sono accese, i primi addobbi fanno capolino e iniziano a programmarsi le occasioni per lo scambio degli auguri e tra una fetta di panettone e un cin cin noi non vogliamo proprio farci trovare impreparate.

Spesso mi viene chiesto consiglio su quali look scegliere per cene con colleghi, amici, familiari o conoscenti, per essere perfette e a tema anche nel periodo natalizio: ecco quindi i miei must have!

Rosso. Il rosso è il colore per eccellenza del Natale.

Il rosso, in tutte le sue sfumature, è la tinta iconica di questo periodo.
Per una cena elegante a tema natalizio puntate su un abito rosso, può essere un tubino per un’occasione non troppo formale, o un vero e proprio abito da sera, per una serata di gala.
Il rosso rubino è la tonalità più elegante per queste occasioni e diventa ultra chic se abbinato ad un rossetto del medesimo colore.
L’occasione che vi si prospetta non è così elegante ma volete comunque aggiungere un tocco a tema?
Optate per una blusa rossa da abbinare ad un pantalone palazzo o a sigaretta, a seconda della fisicità, e ad un paio di décolleté eleganti.
Via libera anche a una manicure con smalto rosso e rossetti in tinta.

Oro e argento

I colori delle feste. Oro e argento sono i colori che per eccellenza richiamano il Natale e il periodo delle festività. Il modo più semplice per indossarli è quello di inserirli con gli accessori.
Ecco un esempio: tubino nero con cinturina oro o blusa e pantalone nero con décolleté argento. Potete anche scegliere borsine e clutch in queste tonalità, perché conferiscono luce e aggiungono un tocco prezioso anche al look monocromatico più semplice.
Se invece siete più coraggiose e volete indossare capi oro o argento questo è il periodo giusto! Quest’anno poi sono in gran vaga i tessuti in lurex con fili metallizzati che riflettono la luce, sceglieteli ricordando che in questo caso “less is more”.
Tessuti e colori così d’impatto infatti hanno una resa più chic se accostati a capi bon ton.
Un’idea vincente, ad esempio, potrebbe essere quella di indossare la longuette plissettata oro con un top in seta nero.

I glitter e le paillettes

Luci e lucine anche nei nostri look. I glitter sono un must have a patto che vengano scelti con cura e abbinati bene. L’effetto albero di Natale è dietro l’angolo, quindi attenzione!!
I più sobri sono quelli neri e, se li scegliete di questo tipo, potete osare un pochino di più con abitini, pantaloni o leggings e top.
Se invece li preferite colorati misurateli bene, e, come detto prima, cercate di accostarli a capi classici in modo che diano un tocco di colore e di grinta al look senza renderlo però troppo pesante.
La soluzione vincente e facile? Le décolleté glitterate, del colore che preferite, da abbinare al jeans e al maxi pull per le occasioni casual e ad un completo smoking per quelle più rigorose.

E se non volete esagerare ripiegate su un accessorio per capelli. Questo è l’anno di cerchietti con strass e applicazioni brillanti e forcine preziosissime che possono essere accostate al più sofisticato degli chignon o alla piega quotidiana.

Al prossimo post e buone feste!

Greta

www.gforgrace.com

Instagram: @g_for_grace

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

MAXI STILE CON IL MAXI DRESS

La nuova tendenza dell’estate è il vestito lungo: fresco, versatile e perfetto per 24h di puro fashion.

Lo avete adocchiato per strada, tra le pagine delle riviste più fashion e indosso alle it-girls del momento: stiamo parlando del maxi dress, la nuova tendenza dell’estate 2019 fresca, versatile e assolutamente irresistibile!
A testimonianza che diciamo il vero, durante le sfilate di Parigi, Milano e New York gli stilisti hanno dettato stile sulle passerelle della fashion week, rivalutando l’abito lungo e sovvertendo quell’opinione comune che lo ritiene ancora un dress da litorale o, au contraire, l’unica soluzione a cerimonie mondane ed esigenti.
Se vi state chiedendo quale sia il trucco, è semplice: abbinare l’accessorio giusto! Basta scegliere il gioiello, la borsa e, soprattutto, la scarpa giusta per rivalutare e rendere camaleontico un intero outfit.
Se preferite un taglio sporty-chic all’insegna della comodità, puntate sulle scarpe da tennis dalla maxi suola aerodinamica e indossate un abito a fiori bon ton anni ‘90 con bretelle sottili!
Invece, se propendete per un look più romantico e shabby, la suola rasoterra è un must: infradito di cuoio, sandali alla schiava e listini sottili in perle o lamè sono perfetti con gli abiti longuette in lattice, soprattutto per distinguersi nelle sere d’estate.
Volete ottenere un look da vera diva? Allora aprite le danze con tacchi estremi e dite addio alle mezze misure, osando con la trasparenza dello chiffon e la vezzosità delle rouches!
Infine, se siete delle fashioniste coraggiose e il caldo torrido non vi intimorisce, trasformate il vostro look metropolitano con i boots estivi, perfetti da abbinare a un maxi caftano a prova del tran tran cittadino.
E tu, quale maxi dress sceglierai per il tuo maxi look?

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

LO SMARTPHONE PIEGHEVOLE!

LO SMARTPHONE PIEGHEVOLE
Si piega ma non si spezza” non era solo un detto ma un’anticipazione sul futuro degli smartphone

Hanno impiegato anni prima di uscire allo scoperto, ma adesso sono finalmente tra noi.
Non è un episodio di X-Files: parliamo di smartphone pieghevoli, i nuovi mobile-phone del futuro scenici e complessi da realizzare, destinati diventare i veri protagonisti della telefonia mobile.
Marche storiche del settore hanno presentato i loro prototipi, dopo anni di rumors e perplessità, e si preparano a cambiare già dal prossimo anno le regole dei dispositivi più usati al mondo.
Gli smartphone pieghevoli hanno rappresentato una sfida particolarmente impegnativa per gli ingegneri; i tempi di lancio sono stati dilatati da numerosi problemi tecnici, quali la ricerca di nuove schede madre, batterie e contatti adatti ad un prodotto così all’avanguardia.
Dopo anni di ricerche, sviluppo e spese miliardarie, adesso le società sono finalmente pronte a portare il prodotto direttamente sul mercato, tra le mani dei consumatori: l’idea è di offrire telefoni che, piegandosi, siano in grado di trasformarsi in piccoli e comodi tablet tascabili, ovviando il fattore ingombro.
È indubbiamente la nascita di una nuova e costosissima era, visto che i primi modelli hanno già prezzi molto alti, aggirandosi intorno ai 2.000 euro! Gli smartphone con schermo pieghevole sembrano attraenti , ma in molti si chiedono se possano davvero scalare le classifiche, rappresentando il futuro roseo che ci aspetta.
Sarà top o flop?

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

GLITTER FOOD SI MANGIA CON GLI OCCHI

Diciamo basta al minimal: il nuovo Instagram food è fashion, brillante e si mangia con gli occhi

Ogni pietanza, dal classico cookie al più anonimo dei cappuccini, diventa speciale con una morbida e delicata spolverata di brillantini: è il cibo glitter la nuova luccicante tendenza che nutre gli occhi, invadendo ogni angolo del nostro feed Instagram!
Siamo lontani dai tempi in cui l’impiattamento minimal dal microdettaglio shiny in foglie d’oro suscitava stupore, a riprova del fatto che il lusso rappresentava un extra che raramente veniva concesso.
Una volta accantonato il buon vecchio less is more e lasciato spazio alla componente brillante ed esagerata, il nuovo mondo scintillante ci travolge in tutto il suo splendore: unicorn latte tempestato di preziose gemme viola; bowl di avocado, salmone e perle edibili; donuts arcobaleno strabordanti di paillettes.
Ma è veramente tutto oro quel che luccica?
È innegabile, il cibo è sempre passato prima dagli occhi, ma col fine ultimo di riempire la pancia dei commensali. Quando, però, parliamo di shiny food la questione si fa scottante: i piatti creativi, lavoratissimi ed esteticamente ineccepibili che ritroviamo nei social raramente vengono consumati, poiché in grado di soddisfare la vista ma non certo le papille gustative!
Il problema sta nel too much che, spesso e volentieri, infastidisce il piacere di mangiare, riducendo gli edible glitter e stupendi e sfavillanti intralci!
I piatti incastonati come diamanti nei profili degli instagrammer più famosi funzionano dal punto di vista del marketing e sono perfetti per mostrare un certo tipo di vita invidiabile. Ma, in fin dei conti, lo sappiamo tutti: la migliore chef rimane la nonna!

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

NON FARTI PRENDERE IN CASTAGNA!

Da ‘pane dei poveri’ a ingrediente gourmet: riscopri le castagne e preparati a deliziosi manicaretti!

Vi chiedete che sapore abbia l’autunno?
Noi lo sappiamo bene, perché è quello delle castagne: questo tipico frutto autunnale è perfetto per ristorarsi ed è il miglior alleato per combattere le temperature rigide e frizzanti della stagione.
Nonostante la castagna venga lodata perché ricca di nutrienti come sali minerali e fibre, il più grande pregio rimane la sua versatilità, che ci permette di utilizzarla in una miriade ricette golose e stuzzicanti, siano esse dolci che salate: insomma, questo frutto goloso è perfetto per ricaricarsi di buonumore ed energie.
In verità, le caldarroste non sono sempre state un ingrediente da nouvelle cousine. Infatti, per secoli la castagna è stata l’alimento principe degli abitanti di zone rurali e di montagna, tanto da essere soprannominata ‘pane dei poveri’ per via della reperibilità a costo zero e del suo utilizzo nella panificazione.
Se anche voi avete già l’acquolina in bocca all’idea di gustare un cartoccio di caldarroste fumanti, sappiate che abbiamo in serbo per voi ricette deliziose, perfette per un pranzo a misura di grandi e piccini.
Partiamo da un antipasto veloce e sfiziosissimo, ovvero i crostini di pane con lardo e castagne: basta far bollire le caldarroste e insaporirle con burro e rosmarino; dopo aver grigliato le fettine di pane, poniamo sopra una fetta di lardo et voilà!
Un primo piatto salutare e super caldo è la vellutata di castagne, patate e pancetta. Dobbiamo solo aggiungere alle castagne lessate (ovviamente, private della buccia) a delle patate bollite e un mestolo di brodo: dopo aver frullato il tutto, basterà aggiungere i cubetti di pancetta e un filo di olio extravergine d’oliva.
Per il secondo meglio mantenersi leggeri con un’insalatina a base di mele, rucola, finocchi e castagne arrostite. Per un tocco di classe, fate dorare del pane integrale con uno spicchio di aglio e sbriciolatelo sull’insalata.
Infine, concludiamo in bellezza con una mousse di marroni e cioccolato fondente: renderà la vostra giornata decisamente più… dolce!

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

SALE IN ZUCCA! LASCIATI CONQUISTARE

Al forno, gratinata o…vellutata: lasciati conquistare dai mille volti della zucca!

Nonostante l’aria si sia fatta più frizzante e le giornate si siano accorciate, l’orto continua a sfornare delizie e prelibatezze degne di una tavola regale. La protagonista incontrastata della cucina è arancione, dolcissima e super curvy: parliamo della zucca, l’ortaggio più amato dell’autunno grazie una versatilità fuori dal comune! La fama della zucca è nota in tutte le cucine del mondo, essendo un alimento ricco di beta-carotene, fibre e minerali, tutti nutrienti importantissimi per la nostra salute. Inoltre, questo arancionissimo ortaggio è un toccasana per le diete ipocaloriche, specialmente se accompagnato dalla pasta o da un sostanzioso secondo di carne. Oltre ad essere il ripieno perfetto per la pasta fresca, la zucca è ideale per qualsiasi tipologia di portata abbiamo in mente di preparare. Che siano antipasti, secondi o dolci, l’importante sta, anzitutto, nel giocare con gli abbinamenti: dai classici funghi, passando per il cocco esotico fino ai deliziosi amaretti, l’importante è stare attenti nella selezione degli ingredienti che non devono assolutamente entrare in conflitto tra di loro. Se hai intenzione di azzardare un pranzo diverso dal solito, proponi e stupisci i tuoi commensali con quattro portate tutte rigorosamente a base di zucca, ma di diversa… consistenza! Un entrées di zucca fritta alla lombarda è perfetta per preparare i tuoi ospiti ad un menù dalle nuances arancioni; a seguire, gli gnocchi all’ossolana riusciranno a portare l’autunno in tavola, grazie alle patate, la zucca e le castagne. La seconda e azzeccatissima portata non può che essere la zucca gratinata, perfetta per chi predilige la comodità della cottura in forno. Infine, una chiusura come il gelato zucca e zenzero farà leccare i baffi a tutti i tuoi ospiti. E a te, quale ricetta frulla già in zucca?

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su

LA FEBBRE DELL’AUDIO: I PODCAST

LA FEBBRE DELL’AUDIO: I PODCAST

La nuova frontiera dell’audio: da oggi è possibile ascoltare libri e racconti in qualsiasi momento della giornata

Il podcast è una nuova tecnologia, discendente diretta dei più tradizionali programmi radio, che ci permette l’ascolto di file audio precedentemente caricati su Internet. Lo stesso termine, del resto, ne racchiude l’essenza: se infatti “pod” sta per il famoso lettore musicale Apple, con “cast” si intente una semplice programmazione di contenuti in serie.
Le piattaforme di riferimento dedicate sono numerosissime, raggiungibili facilmente sia via Web che tramite smartphone. Anche Spotify e Google Play hanno da poco aperto una sezione apposita, nonostante in Italia il servizio non sia ancora disponibile.
Gli episodi dei podcast raccontano una storia a puntate degna dei migliori feuilleton francesi, con l’unica differenza che, anziché armarti di occhiali da vista, devi sfoderare le cuffie. La vasta gamma di scelta è adatta ad ogni età e spazia dai documentari alle sitcom, dai fatti di cronaca alle crime series.
È anche grazie alla sua incredibile versatilità che questa tecnologia sta vivendo un ritorno di fiamma: ascoltare è indubbiamente un’attività meccanica adatta a qualsiasi contesto, diversamente dalla lettura che necessita tranquillità e meticolosa concentrazione.
Che tu stia correndo e sudando sul tapis roulant o sonnecchiando intorpidito sull’amaca in giardino, ricorda: la risposta sarà sempre podcast!

Condividi con tutti i trend del momento!

Condividi su